IL MIO ZAINO NON È SOLO CARICO DI MATERIALI:
DENTRO CI SONO LA MIA EDUCAZIONE, I MIEI AFFETTI, I MIEI RICORDI,
IL MIO CARATTERE, LA MIA SOLITUDINE.
IN MONTAGNA NON PORTO IL MEGLIO DI ME STESSO:
PORTO ME STESSO, NEL BENE E NEL MALE.
Renato Casarotto

lunedì 7 aprile 2014

Leggende delle dolomiti. Il regno dei Fanes


Frammenti di antiche leggende, provenienti da un passato insondabile, danno vita a un'epopea ricca di personaggi fantastici, re spietati, eroi, spiriti, mostri e creature celesti. Sullo sfondo delle Dolomiti, nei territori che dall'Alto Adige si spingono fino a Venezia passando per le valli trentine, popoli scomparsi e luoghi dimenticati dalla memoria riemergono in tutta la loro forza in un susseguirsi di guerre fratricide, di struggenti storie d'amore e lotte di conquista, in un'atmosfera intrisa di magia e incanto. Storia e mitologia si mescolano per dare vita a una narrazione al culmine della quale tutto precipita nelle viscere della terra, in un luogo impossibile da localizzare, dove i personaggi attendono lo squillo delle trombe d'argento che annuncerà la rinascita del regno dimenticato.

Nessun commento:

Posta un commento