Il mio zaino non è solo carico di materiali:
dentro ci sono la mia educazione, i miei affetti, i miei ricordi,
il mio carattere, la mia solitudine.
In montagna non porto il meglio di me stesso:
porto me stesso, nel bene e nel male
Renato Casarotto

sabato 10 agosto 2013

Weißspitze...che vent che frecc...!!!

Da Vipiteno si seguono le indicazioni per Prati-Val di Vizze fino a svoltare a sinistra al bivio per Schmuders– Flains, da qui la strada comincia a salire, facendoci guadagnare quota in pochi tornanti, si oltrepassa la tipica trattoria Braunhof fino a raggiungere la fine della strada asfaltata.
Si proseguire con l’auto lungo la strada forestale, abbastanza larga e poco ripida, fino a raggiungere, dopo circa 3,5 km dall'inizio della strada sterrata, la Prantneralm 1800 m, qui lasciamo l'auto in un piccolo parcheggio sulla destra. Dalla Prantneralm proseguiamo a piedi e dopo aver oltrepassato il primo di una serie di cancelli, continuiamo in leggera salita per poco più di un chilometro fino ad avvistare la seconda malga ristoro, la Riedbergalm 1925 m. La segnaletica indica a questo punto il ripido sentiero n. 3 che in 2 ore e 20 sale alla Weiss Spitze (Punta Bianca) 2714 m che insieme alla Cima Novale (Riedspitze) e alla Amthorspitze (Cima Gallina) segna il confine tra la Val di Vizze e l'alta Val di Isarco.
Malati di Montagna: Luisa, Deborah, Franco e Fabio

gli omini non mancano...


Weiss Spitze (Punta Bianca) 2714 m


siamo in agosto ma dal ghiaccio sulla croce non si direbbe...!!!


qualcuno ci indica la cima...


prove di volo...!!!


traccia gpx scaricabile


Nessun commento:

Posta un commento