Il mio zaino non è solo carico di materiali:
dentro ci sono la mia educazione, i miei affetti, i miei ricordi,
il mio carattere, la mia solitudine.
In montagna non porto il meglio di me stesso:
porto me stesso, nel bene e nel male
Renato Casarotto

giovedì 19 gennaio 2017

WAL, una cura per lo spirito

Camminare nella natura ed essere felici

 “Nessuna città dovrebbe essere tanto grande che un uomo una mattina non possa uscirne camminando” 
Cyril Connolly 


Camminare è molto più di un esercizio fisico, è un “andare verso”, un “andare oltre”, un metodo per curare lo spirito. Ognuno di noi ha una meta verso cui andare o un ostacolo da superare, camminare ci aiuta a liberare la mente dai pensieri e ad andare incontro a noi stessi per raggiungere quella meta, o oltrepassare quell'ostacolo.
Il WAL è una disciplina medica olistica che racchiude tutto questo e molto altro. I benefici del camminare sono diversi, e riguardano sia il corpo che la mente. WAL lo sà, ed è per questo che ha reso il camminare una pratica gratificante e stimolante. Come? Ve lo spieghiamo in due parole: Walk and Learn.

Il Metodo WAL 
Il WAL, fondato nel 2013 dalla Dr.ssa Anma Crespi (laurea in Filosofia e Psicologia, insegnante nella scuola secondaria) mira al benessere integrale della persona grazie alla duplice attività fisica della camminata, e cognitiva dell'ascolto-apprendimento.
 Sulla base delle ricerche neuroscentifiche svolte dalle Università americane del Michigan e del Massachusetts a partire dagli anni '80, e del concetto di plasticità neurale, la Dr.ssa Crespi ha sviluppato una pratica che stimola le funzioni cerebrali dell'ascolto, dell'apprendimento e della memorizzazione integrando l'esercizio fisico. Lo svolgimento simultaneo delle due attività aumenta i benefici di entrambe.

Camminare cura lo spirito 
Camminare all'aria aperta, in città o nella natura, cura corpo e spirito. Quante volte vi è capitato di fare una passeggiata in mezzo ai boschi in autunno, in riva ad un fiume in estate, nella campagna innevata d'inverno? Vi ricordate quali sensazioni avete provato? Se siete degli amanti del trekking non avrete difficoltà, se invece per motivi di lavoro o personali quelle occasioni sono, sinora, poche e lontane, vi aiuterò a reimmergevi nei ricordi. Aria, libertà, tranquillità, profumi, benessere sono le parole che ridisegnano quei ricordi.
Con WAL camminare nella natura diventa ancora più piacevole, grazie all'ascolto di storie interessanti. Gli AudioWAL stimolano la curiosità e vi rendono più creativi! 40 minuti al giorno sono il tempo ottimale, e soprattutto meritato, per prendervi cura del vostro organismo immergendovi nella natura.

I benefici del camminare 
Oltre allo spirito anche il corpo vi ringrazierà. Fra i benefici maggiori di questo movimento dolce vi sono:

  • Prevenzione e cura del Diabete di tipo 2 (WAL è attivamente impegnato nella lotta al Diabete). 
  • Più a lungo e regolarmente si cammina, meno si avrà bisogno di medicinali comuni. Camminare è un toccasana per l'intero organismo. 
  • Rafforzamento muscolare (cura la postura ed elimina il mal di schiena) 
  • Importante riduzione del rischio di ictus e infarti. 


Se non avete modo di camminare 40 minuti al giorno, cercate di farlo almeno due o 3 volte a settimana. E sbizzarritevi nel weekend! La strada è fuori che vi aspetta, ad accompagnarvi c'è WAL ;)

Articolo che mi è stato gentilmente chiesto di pubblicare da walexperience

Nessun commento:

Posta un commento