Il mio zaino non è solo carico di materiali:
dentro ci sono la mia educazione, i miei affetti, i miei ricordi,
il mio carattere, la mia solitudine.
In montagna non porto il meglio di me stesso:
porto me stesso, nel bene e nel male
Renato Casarotto

sabato 18 giugno 2016

Operazione Mato Grosso al rifugio Laeng

L' Operazione Mato Grosso (O.M.G.) è un movimento che si propone l'educazione dei giovani attraverso il lavoro gratuito per i più poveri in alcuni paesi dell'America Latina. Per mezzo del lavoro i giovani intraprendono una strada che li porta a scoprire ed acquisire alcuni valori fondamentali per la loro vita: la fatica, il "dare via" gratis, la coerenza tra le parole e la vita, lo spirito di gruppo, il rispetto e la collaborazione verso gli altri, la sensibilità e l'attenzione ai problemi dei più poveri, lo sforzo di imparare ad amare le persone. A sostenere le attività svolte dai volontari nelle missioni provvedono numerosi gruppi di giovani ed adulti che, in Italia, si riuniscono e lavorano per raccogliere i fondi necessari.

I sette punti chiave dell'OMG 
1. Lavorare anziché discutere
2. Il gruppo è fondamentale perché lavorando insieme le persone maturano
3. Rompere il guscio della famiglia, della parrocchia, della nazione: è essere missionari
4. L'OMG critica coi fatti e non con le parole. Il lavoro concreto vale più delle parole e mette in discussione la propria vita
5. Il punto cruciale è che bisogna pagare di persona, essere coerenti, farsi poveri
6. Essere buoni, non giudicare le persone
7. Morire per gli altri. Sacrificarsi dando la propria vita con amore.

Malati di Montagna: Silvio, Lorenzo, Pg, Danilo e l'Homo Selvadego

hai visto la giornata sembra promettere bene...?!?


sarà...!!!


...però l'ambiente attorno è molto suggestivo...


...peccato per quei nuvoloni neri...!!!


non farci caso e guardati indietro...


va beh fin troppo facile fare queste foto...


Rifugio Laeng 1760 m
Posto su un dosso nella conca di Varicla, è incorniciato dalle pareti rocciose calcaree simili alle Dolomiti, del gruppo del Pizzo Camino. È inserito in un ambiente simile a un giardino dove ogni albero, cespuglio fiore e pietra sembrano disposti con impareggiabile sensibilità paesaggistica. 
La zona è ricca di specie botaniche anche rare.


altro laghetto...


lo vedi dov'è il rifugio...


cappella al Colle Mignone 1535 m




Nessun commento:

Posta un commento