Il mio zaino non è solo carico di materiali:
dentro ci sono la mia educazione, i miei affetti, i miei ricordi,
il mio carattere, la mia solitudine.
In montagna non porto il meglio di me stesso:
porto me stesso, nel bene e nel male
Renato Casarotto

mercoledì 9 ottobre 2013

Vajont 1963 - 2013...tutto è cambiato, ma le ferite restano aperte


Nessun commento:

Posta un commento