Il mio zaino non è solo carico di materiali:
dentro ci sono la mia educazione, i miei affetti, i miei ricordi,
il mio carattere, la mia solitudine.
In montagna non porto il meglio di me stesso:
porto me stesso, nel bene e nel male
Renato Casarotto

giovedì 6 giugno 2013

Darsi, consegnarsi, affidarsi completamente al silenzio
di un vasto paesaggio di boschi e colline,
o mare, o deserto:
star fermo, mentre il sole sale sulla terra
e ne colma di luce i silenzi. (...)
Il silenzio accresce in noi la capacità
di sentire ciò di cui il mondo ha veramente bisogno.
Thomas Merton, Pensieri nella solitudine (1959)

Nessun commento:

Posta un commento