IL MIO ZAINO NON È SOLO CARICO DI MATERIALI:
DENTRO CI SONO LA MIA EDUCAZIONE, I MIEI AFFETTI, I MIEI RICORDI,
IL MIO CARATTERE, LA MIA SOLITUDINE.
IN MONTAGNA NON PORTO IL MEGLIO DI ME STESSO:
PORTO ME STESSO, NEL BENE E NEL MALE.
Renato Casarotto

mercoledì 26 settembre 2012

The Who - Behind Blue Eyes (Dietro Gli Occhi Azzurri)



Nessuno sa come ci si sente
Ad essere l'uomo cattivo
Ad essere l'uomo triste
Dietro gli occhi azzurri.

Nessuno sa come ci si sente
ad essere odiato
Ad essere accusato
di dire solo bugie.

Ma i miei sogni
non sono così vuoti
Come sembra essere la mia coscienza.

Ho ore, in totale solitudine
Il mio amore è una vendetta
Che non è mai libera.

Nessuno sa come ci si sente
A provare questi sentimenti
Come faccio io,
e me la prendo con te

Nessuno si trattiene così tanto
dalla sua rabbia.
Nessun mio dolore nè disgrazia
Può trasparire.

Ma i miei sogni non sono così vuoti
Come sembra essere la mia coscienza.

Ho ore, in totale solitudine
Il mio amore è una vendetta
che non è mai libera.

Quando i miei pugni si stringono, riaprili
prima che li usi e perda la calma
quando sorrido, raccontami qualche brutta notizia
prima che inizi a ridere e comportarmi come un pazzo

Se ingoio qualcosa di dannoso
cacciami le dita in gola
se tremo, ti prego dammi una coperta
tienimi caldo, lascia che indossi il tuo cappotto

Nessuno sa come ci si sente
ad essere l'uomo cattivo
ad essere l'uomo triste
dietro gli occhi azzurri

Nessun commento:

Posta un commento