IL MIO ZAINO NON È SOLO CARICO DI MATERIALI:
DENTRO CI SONO LA MIA EDUCAZIONE, I MIEI AFFETTI, I MIEI RICORDI,
IL MIO CARATTERE, LA MIA SOLITUDINE.
IN MONTAGNA NON PORTO IL MEGLIO DI ME STESSO:
PORTO ME STESSO, NEL BENE E NEL MALE.
Renato Casarotto

giovedì 27 giugno 2019

Escursione botanica al Rifugio Crosta in Val Divedro: da Dreuza all’Alpe Solcio


Malati di Montagna: Maurizio e Giovanni, PG, Marco O. e Roberto.

Da Varzo (VB), seguiamo la strada che risale la Val Cairasca in direzione di San Domenico: superato l’abitato di Varzo, prendiamo a destra seguendo le indicazioni per Coggia/Dreuza. Superata la frazione di Coggia, proseguiamo in direzione di Dreuza dove in prossimità del cartello di divieto di transito parcheggiamo l’auto.


Ci incamminiamo lungo la strada dove, sulla sinistra, troviamo l’inizio del sentiero con l’indicazione Alpe Solcio. Attraversato il borgo di Valera proseguiamo sempre a sinistra, seguendo il sentiero che risale poi lungo antiche roncature.

Valera
Rosa sp.
Asplenium septentrionale (L.) Hoffm.
Asplenium trichomanes L.
Polypodium vulgare L.
Sedum dasyphyllum L.
“fantasia” di Sedum

Melittis melissophyllum L.
Silene dioica (L.) Clairv.
Viscaria vulgaris Bernh.
Rhinanthus alectorolophus (Scop.) Pollich





Euphorbia cyparissias L.
Saponaria ocymoides L.
Argnai
Tralasciamo il sentiero di destra che sale al Passo della Colmine, e procediamo su quello di sinistra che attraversa alcuni alpeggi ben tenuti da cui si gode di una panoramica visuale sulla valle sottostante (peccato per il meteo avverso e le nuvole basse).


Paradisea liliastrum (L.) Bertol.
Paradisea liliastrum (L.) Bertol.

Sempervivum tectorum L.
Sempervivum tectorum L.

Thymus sp.
Thymus sp.
Il sentiero si immette ora nell’abetaia del Vallè dove incontriamo una bella cappelletta dedicata alla Madonna.






Continuando nel bosco di abeti, vecchi cartelli di legno confermano il nostro percorso; poco dopo sbuchiamo nella radura in cui sorgono le stupende baite di Quartina di Sotto.


Entriamo nel vallone di Solcio e risaliamo il pendio: ecco le baite dell’Alpe!



Viola biflora L.
Viola tricolor L.
Senecio doronicum (L.) L.
Ajuga pyramidalis L.
Giovane larice
Dactylorhiza sambucina (L.) Soó
Dactylorhiza sambucina (L.) Soó
Dactylorhiza sambucina (L.) Soó
Sempervivum montanum L.
Paradisea liliastrum (L.) Bertol.


Attraversato uno spumeggiante torrente, ecco apparire la costruzione del Rifugio Crosta a 1751 m.








Rifugio Crosta all'Alpe Solcio (1751 m)




Veniamo accolti calorosamente da Enrico, il mitico gestore (... Marina è già in cucina a preparare il pranzo): un brindisi tutti insieme è di buon auspicio e fa capolino pure il sole!!

Buon appetito!!









Arrivederci e grazie!!
Per il ritorno decidiamo di evitare parte del sentiero nel bosco reso viscido dalla pioggia e percorso al mattino, per imboccare la gippabile che con ampi tornanti ci riporta ben presto al parcheggio.
Non mancano piacevoli incontri con splendide orchidee selvatiche ...


Gentiana acaulis L.
Polygala chamaebuxus L.
Pulsatilla alpina subsp. apiifolia (Scop.) Nyman
Rhododendron ferrugineum L.
Cytisus scoparius (L.) Link
Orobanche rapum-genistae Thuill.
Neotinea ustulata (L.) R.M. Bateman, Pridgeon & M.W. Chase
Neotinea ustulata (L.) R.M. Bateman, Pridgeon & M.W. Chase
Dactylorhiza maculata (L.) Soó
Listera ovata (L.) R.Br.
Maianthemum bifolium (L.) F.W. Schmidt
Digitalis sp.
Digitalis sp.